About

Perché questo nome?

Limù significa limone, in una lingua poco conosciuta, ovvero il dialetto delle mie parti. E’ fico perché è giallo e acido. Proprio come me.

Non che io sia gialla, s’intende, ma il giallo richiama il sole, quindi la caratteristica della felicità, come me. Molto solare, ma acida quanto basta, o forse anche di più. Insomma non mi faccio sfuggire l’occasione di dire ciò che penso.

E poi è il mio soprannome.

Proprio come i limoni. Sono belli da vedere, hanno un buon profumo, ma da mangiare, creano un effetto in bocca che ti fa venire i brividi.

Love it or hate it.


Dietro a Limù si trova un’universitaria a fine percorso, laureanda in lingue e culture per l’editoria all’università di Verona.

L’idea di aprire un blog nasce dalla voglia di racconare di arte e di artisti, ma ad oggi il sito trova il suo aspetto cambiato, trasformato e, spero, migliorato. Oggi su Limù si trovano ancora le storie degli artisti, ma non sono le uniche, si parla anche di quotidianità, di persone straordinarie, ma soprattutto di quelle ordinarie, che hanno qualcosa da raccontare.

Alla maggior parte delle storie verrà associata una canzone, che renderà la lettura più completa; quindi, se ne avete la possibilità, cliccate su play nella barra a inizio storia e godetevi la storia con tutti i sensi possibili.

Esplorate il sito, cliccate dove vi pare, commentate e perchè no, salvatevi pure il blog tra i preferiti! Fate come se foste a casa vostra insomma!

Con il telefono si può anche salvare come icona, quasi a far diventare Limù una piccola app!

 

Senza titolo-1

A sinistra per ios e a destra per Android

 

Penso di avervi raccontato tutto quello che bisognava sapere su questo mio piccolo progetto, sperando un giorno di riuscire a raggiungere più lettori possibili!

Grazie per l’attenzione e buona lettura!


 

Limù si trova anche su:

Instagram_Color_icon-icons.com_71811

Twitter_bird_logo_2012.svg

 

Contatti:

limusite@gmail.com

 

Annunci